Storia

1989

Alla fine degli anni 80, quando Luigi Sabato avviò a Bienna, nel cantone Berna, la sua attività di produzione di particolari meccanici di precisione si svolgeva in un piccolo atelier.

1999

L’arrivo di Mike, grazie all’esperienza maturata in Rolex, permetterà d’innovare quella che alla fine degli anni 90 passerà da Sabato Präzisionmechanik a Sabato Micromecanic.

Mike aveva una visione, convinto si focalizza sullo sviluppo della micromeccanica. Avvalendosi di strumenti e macchinari di ultima generazione, l’era digitale entra nell’artigianato. Negli anni, questo connubio di alta precisione manifatturiera è stato unito con gli ultimi ritrovati tecnologici.

2004

L’ingresso del fratello Marco, con la sua esperienza nella micromeccanica, sarà di grande contributo al processo produttiv. Di pari passo, in collaborazione con Mike e Luigi saprà prendere decisioni per la gestione dell’impresa.

2014

Fondazione Sabato Microtec

Luigi Sabato lascia spazio ai figli, la sua presenza è sempre di grande aiuto, l’esperienza e la passione che ogni giorno dedica al lavoro sono fonte di ispirazione.

I profili evolvono, Mike è sempre alla ricerca della perfezione tecnica ed estetica, i suoi prodotti devono essere secondo la sua visione, non si accettano compromessi. Con grande determinazione, Marco, segue l’aspetto manageriale occupandosi dei clienti e delle risorse umane, prendendo parte in casi eccezionali all’aspetto produttivo.

In tempi in cui le aziende si fanno con broker, affaristi e manager interessati più agli indici di borsa e alle speculazioni finanziare che non al lavoro come valore umano e sociale, la direzione Sabato Microtec prende un’altra strada.

Ispirata dai valori della famiglia, dalla coesione nei momenti difficili, dalla necessità di crescere un’impresa giorno dopo giorno, migliorandosi e tenendo il contatto umano.